Cerca
  • Dott.ssa Nunziante

Diventare genitori: i compiti di sviluppo della coppia coniugale

L'attuale contesto sociale e culturale attribuisce un peculiare significato alla genitorialità, profondamente differente da quello conferito in passato, concependolo come risultato di una scelta ben ponderata; tuttavia la nascita di un figlio costituisce un evento critico che definisce precisi compiti di sviluppo diversificati e che necessita dell’attivazione di risorse che possano trarre potenziale trasformativo funzionale al cambiamento e alla riorganizzazione del sistema familiare nel suo complesso.



Secondo Cigoli e Scabini, i compiti di sviluppo della coppia coniugale nella transizione alla genitorialità sono i seguenti:

-come coniugi, è fondamentale integrare la dimensione coniugale con quella genitoriale, dando vita a una nuova forma di identità di coppia, in cui entrambi i partner riconoscano e legittimino l’altro nella sua nuova funzione;

-come genitori, la coppia è chiamata a creare legame con il figlio, dare spazio, calore e fiducia alla nuova vita; iniziare un processo di differenziazione che li conduca a riconoscere nel figlio l’altro da sé;

-continua protezione e base sicura che permetta al bambino di regolare le sue funzioni psicofisiche in rapporto al contesto;

- come figli, la coppia è chiamata a percepirsi connessa ma distinta dalla famiglia d'origine, in una reciproca legittimizzazione di ruolo;

-come membri di una comunità sociale, la coppia è chiamata a gestire la combinazione tra spazi per la famiglia e spazi per il sociale.

Sebbene la transizione si ripeta nuovamente per ogni nascita che la nascita del primo figlio presenta tratti di salienza e sorpresa del tutto particolari, pertanto, prevede un maggiore investimento psichico da parte dei neogenitori. La nascita del proprio figlio è generalmente un momento molto atteso, ma può anche essere fonte di grandi ansie e preoccupazioni. In questa fase lo psicologo può aiutare la coppia ad elaborare il passaggio di status per diventare famiglia e i singoli individui ad acquisire il nuovo ruolo di padre o di madre integrandolo nella propria personalità. Nelle situazioni in cui emergono sintomi depressivi o ansiosi, può essere utile rivolgersi ad un professionista che possa innanzitutto valutare la condizione psicologica generale della persona ed eventualmente proporre un percorso di sostegno.



#mamma #papà #mamme #genitori #figli #adolescenti #neonati #psicologa #psicologo #familgia #sostegno #ansia #preoccupazioni #paura

62 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Black Icon Instagram
  • Black Facebook Icon
  • Pinterest Icon sociale

© 2023 by Nunziante Veronica

 P.IVA 04191230715 

Le informazioni fornite in questo sito riguardano il benessere della persona, sono di natura generale e a scopo esclusivamente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso una consulenza professionale.

Non è consentito copiare, alterare, distribuire, pubblicare o utilizzare su altri siti questi contenuti senza autorizzazione specifica dell'autrice. 
Se involontariamente trovaste in questo sito materiale coperto da copyright o in violazione delle norme vigenti, siete pregati di comunicarlo a veronicanunziante29@gmail.com e si provvederà alla rimozione dello stesso.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now